Le nanotecnologie applicate alla conservazione dei manufatti lapidei

Autore: Blasi F. ; Tipologia: tesi di Laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali

Licenza: CreativeCommons CC BY-NC-ND 3.0 ; Anno: 2011; Lingua: italiano

Download pdf (7.077Kb)                                                          Data di pubblicazione on-line: 22/12/2015

Abstract
La mia attività di ricerca si concentra sulle possibili innovazioni che devono riguardare il mondo del restauro e della conservazione, al fine di rendere le operazioni sempre più ottimali e meno invasive. Questo studio è basato sullo sviluppo di alcune tecnologie che da qualche anno a questa parte hanno visto la loro applicazione anche nel campo dei beni culturali: le nanotecnologie e, in particolare, la loro applicazione sui manufatti lapidei nelle tradizionali fasi di consolidamento e protezione. La tesi chiarisce il funzionamento e le proprietà generali dei materiali nanometrici, che vengono messi a confronto con i prodotti tradizionalmente impiegati nel restauro lapideo, valutando vantaggi e svantaggi di entrambe le categorie. In particolare viene esaminato l’uso del nano biossido di titanio come protettivo; poiché questo prodotto si avvale della sua duplice proprietà di fotocatalisi e idrolisi foto indotta, attivata dalla componente UV dei raggi solari, per degradare gli inquinanti aereo dispersi, questi ultimi causa principale del degrado dei manufatti lapidei. Grazie alla collaborazione del sig. Torretta, da anni impegnato nelle operazioni di protezione di manufatti marmorei, vengono dimostrate la metodologia di applicazione e gli strumenti necessari, corredati di un provino di marmo che mostra le alterazioni prima e dopo l’applicazione. Infine vengono esaminati alcuni prodotti nano tecnologici, messi a punto da laboratori di ricerca e ditte specializzate, che si sono rivelati particolarmente funzionali in alcuni casi di restauro effettuati in Italia, tra cui la Torre di Pisa e le statue del colonnato beniniano in piazza S. Pietro.
 

APRI FILE

Informazioni aggiuntive